HOME > GRUPPO DI LAVORO > CALENDARIO RIUNIONI >
VERBALE COMITATO DIRETTIVO 27 aprile 2005

Luogo:
Centro Ambiente

Ordine del giorno:
1. verifica dello stato di avanzamento
2. organizzazione dei workshop

Esiti della riunione:

In occasione della visita da parte di Timesis, società di monitoraggio della Commissione Europea dei progetti LIFE-Ambiente in Italia, il Comitato Direttivo si è riunito per analizzare lo stato di avanzamento del progetto.

1. Per quanto concerne la sperimentazione di Pozzolengo, i colloqui individuali si sono svolti sabato 19 e domenica 20 marzo 2005, presso un apposito stand allestito alla Fiera di S. Giuseppe: A Padenghe, in data giovedì 31 marzo 2005, si è svolta una serata di presentazione sul tema “La valorizzazione del lago nella riscoperta dell'entroterra di Padenghe: un percorso di tutela”, presso la sala di via Talina, c/o Plesso Scolastico. È seguito, il giovedì successivo 7 aprile, una serata di colloqui per gruppi ristretti, svoltasi presso il Municipio:

Il riassunto di tutte le attività svolte è stato reso disponibile nel Diario di Bordo sul sito di SFIDA, nella versione completa, sotto la voce partecipazione dell’attività di “costruzione di alternative ragionevoli”.

2. Come precedentemente concordato nelle comunicazioni informali tra i membri del Comitato Direttivo, i workshop sono stati organizzati attraverso incontri con esperti/tecnici/consulenti che si occupano di Agenda21/pianificazione negoziata/processi decisionali sul territorio, al fine di raccogliere pareri e osservazioni utili per analizzare l’esportabilità e l’efficacia del DSS di SFIDA in altri contesti. Gli incontri coinvolgeranno in particolare alcuni soggetti che ricoprono il ruolo di facilitatori nell’ambito di processi di Agenda 21 Locale e di processi di definizione di regole per la gestione delle risorse naturali, sul territorio lombardo e nazionale. È inoltre stato attivato un confronto l’Agenzia Mobilità e Ambiente di Milano, organo tecnico del Comune di Milano competente anche per la gestione del processo di Agenda 21 locale "Milano 21: Sviluppiamo una Milano Sostenibile" che coinvolge anche le municipalità della cintura metropolitana.
Data la competenza dei soggetti e considerato il numero elevato delle realtà territoriale in cui essi hanno svolto o svolgono la loro attività, si ritiene in questo modo di impostare basi concrete per poter valutare l’esportabilità degli strumenti proposti da SFIDA in altri contesti al termine del progetto.
Questo workshop “itinerante” vedrà il suo compimento nella tavola rotonda che si terrà nell’ambito del convegno finale per la presentazione dei risultati del progetto, da organizzarsi a Milano tra fine giugno e inizio luglio.